Deutsch (DE-CH-AT)English (United Kingdom)Russian (CIS)Italian - ItalyFrench (Fr)Español(Spanish Formal International)
Eventi
<<  Settembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
News esterne
Valutazione attuale: / 86
ScarsoOttimo 

Huntsville, 12 aprile 2012
Autore: Ralf Heckel
Traduttore: Arianna Martin

img1

Solo pochi studenti dall´Europa trascorreranno le vacanze di Pasqua negli Stati Uniti. Per i piloti europei e i meccanici del NASA Moonbuggy race, invece, questa è la routine da 6 anni. Ma quest'anno è diverso. Invece di un piccolo gruppo di 4-6 studenti, si trovano nella stessa settimana 20 studenti provenienti da quattro paesi che rappresentano l'Europa nella città del razzo lunare di Huntsville, Alabama. Loro sono gli unici rappresentanti del loro continente.

Grazie al lavoro di squadra, insieme hanno costruito i loro 4 Moonbuggy in un garage di proprietà privata negli Stati Uniti, che un imprenditore coraggioso ha messo a nostra disposizione. Gli ingegneri della NASA hanno portato gli strumenti e le attrezzature per sostenere i giovani designer nel loro lavoro e di tanto in tanto anche un hamburger, pizze e inviti agli eventi. L'Università di Alabama Huntsville ha le porte spalancate, offre programmi di dottorato e stage agli studenti della scuola.

img2L´aiuto volontario è la forza motrice che accompagna tutti i partecipanti di quest'anno, di età compresa tra 14 e 24. "Integrità" è la colla. Solo loro possono finire questo percorso e domani si comincia. Ci sono imprese, privati, insegnanti, professori e dipendenti di agenzie che spianano la strada. Tutto organizzato in associazione denominata "International Space Education Institute", rendendo così un importante contributo al futuro della nostra società nel campo dell'ingegneria e della scienza.

img3Tutte e quattro le squadre sono atterrate in Alabama, tra lunedì e mercoledì della scorsa settimana dopo circa 24 ore di volo con i Moonbuggy a pezzi nelle valigie. Si condividono esperienze nella "Zona Assemblaggio Moonbuggy", e sul campo ci sono state numerose interviste con scienziati, giornalisti, insegnanti, imprenditori e mescolati gli studenti provenienti da Germania, Italia, Russia e India,  con le loro controparti statunitensi.

Ha commosso tutti il discorso tenuto dalla moglie del defunto presidente Prof. Ernst Festinger. Abbiamo poi visitato le tombe del Team Rocket tedesco e la Sala di Ricerca dell’University of Alabama Huntsville. Così, in otto giorni siamo stati già a un totale di 40 singoli eventi.

Il molto impegno e il duro lavoro potrebbero favorire ad un efficace assemblaggio dei veicoli. Costruzione, messa a punto e applicazione sono state finalizzate. Tutto ció è giá materiale di un considerevole numero di profili personali, foto e brevi video.

Il NASA Moonbuggy Race è una competizione organizzata dall'agenzia spaziale degli Stati Uniti per promuovere competenze tecniche e scientifiche. Il Moonbuggy deve essere basato sul lunare rover Apollo e deve andare a trazione umana, su un percorso che ricoprda il suolo lunare. Si sentono un alto livello di entusiasmo, sportivitá, conoscenza tecnica e abilità tecnica. Per gli studenti europei, che sono stati ammessi alla competizione solo nel 2007, la sfida economica e i contatti sono un´ulteriore disciplina del livello di prima classe che li accompagna.

É questa soglia tra l´ "impossibile" e il "può ancora essere", che permette agli studenti di crescere al di là di se stessi e acquisire abilità molto utili per il futuro.

 La gara si svolgerà il 13-14 Aprile a Huntsville in Alabama. Sarà trasmessa in diretta da http://www.ustream.tv/channel/nasa-msfc

Le esperienze dei partecipanti saranno pubblicate su internet. È possibile seguire gli ultimi sviluppi, e anche i futuri, qui:

Foto
Video
Testimonianze degli studenti

Facebook

 
Donazioni
Jetzt Spenden! Das Spendenformular wird von betterplace.org bereit gestellt.
Traduz. Google
Collegamenti
TV
TV
radio
cancel
SW
nasa-blog
moonbuggy
spacecamp
nasatv
nasaedge
esa
roscosmos
energia
olympics
novosti
ansari
xprize
vga
roncret
lux
russpaceweb